OSHO FESTIVAL DI BELLARIA, QUATTRO GIORNI DI AMORE E MEDITAZIONE: OSHO CI UNISCE TUTTI NEL CUORE


OSHO

Anoshofestivalbellaria2015che quest’anno l’Osho Festival di Bellaria è stato  un momento di alto livello di energia, un migliaio di persone che hanno deciso di staccare dalla vita quotidiana per dedicare un po’ di spazio alla cura di se stessi e del proprio benessere interiore, all’incontro con vecchi e nuovi amici, alla scoperta di nuove possibilità per meditare, celebrare, divertirsi, ri-scoprirsi, andare in profondità, crescere interiormente e riconnettersi al proprio cuore. Sono oramai tanti anni che partecipo all’Osho Festival, alcune volte offrendo eventi, altre volte con il mio banchetto dedicato all’Osho Humaniversity, che rappresento da quindici anni in Italia, tramite il mio sito http://www.leela.it che contiene una sezione dedicata Osho Humaniversity Information Center Italia (OHICI), e molte pagine con la descrizione della mia esperienza personale in Olanda. L’Osho Festival di Bellaria quest’anno per me è stato un momento per far conoscere Veeresh attraverso la sua immagine in video, il materiale Humaniversity e le mie parole direttamente al pubblico interessato. Veeresh ci ha lasciati alla fine di gennaio di quest’anno e ci ha lasciato una grande eredità, che consiste in tutte le meditazioni sociali che ha creato, nelle strutture terapeutiche, training e programmi offerti alla Humaniversity in Olanda, oggi portata avanti da tutti i suoi amici (il suo staff) che vivono e lavorano nello spirito di Veeresh, ma soprattutto ci ha lasciato una grande messaggio di pace, e amicizia, basato sui principi di Amore, Consapevolezza e Responsabilità. L’Osho Festival di Bellaria quest’anno per me è stato come sempre far conoscere Veeresh e la Humanivesity ma anche partecipare alle meditazioni di Osho e rilassarmi con la Nadhabrama, il Gibberish, la Vipassana, la Kundalini … Sono momenti per rilassarsi, lasciare tutto il mondo fuori e riconnettersi con se stessi… momenti per lasciare andare sensazioni indesiderate, stress, tensioni eventuali e risentire la gioia nel cuore, momenti per contattare il proprio “centro interiore” … E poi all’Osho Festival si incontrano veramente tantissimi amici! Non è difficile fare amicizia con chi non conosci, e spesso è anche un luogo dove puoi rivedere vecchi amici e relazionarti dal cuore, in un’ atmosfera amorevole e rilassata  … Osho ci unisce tutti nel cuore e quando ci si riconnette dal cuore  cadono le barriere, accadono le comprensioni e tutto diventa semplice e naturale …

Veeresh banner x Oshoba

Veeresh

AUM Team all'Osho Festival di Bellaria 2015

AUM Team all’Osho Festival, Bellaria 2015

aum oshofestival bellaria 2015

Un momento dell’Aum Meditation

La domenica mattina  è dedicata all’Aum Meditation, il “gioiello” delle meditazioni sociali create da Veeresh … l’Aum Meditation proposta al Festival è sempre molto molto partecipata … tantissime persone sperimentano l’Aum per la prima volta al Festival di Bellaria, e poi continuano a partecipare alle Aum Meditation nella propria città … perchè l’Aum è potente e fortemente trasformativa! Quest’anno eravamo in circa 400!!!! quattrocento persone che si sono mosse tutte insieme nell’Aum entrando in tutte le emozioni, esprimendo la negatività per poi incontrarsi nella positività e nell’amore … E’ stato un momento di altissima energia che ha spazzato via tutto ciò che ancora rimaneva in sospeso che non era amore gioia e celebrazione … Dunque la mia gratitudine va prima di tutto a Osho, che unisce tutti i suoi discepoli anche in questi meravigliosi eventi, poi a Veeresh che ha creato l’Aum Meditation, una tecnica così immediata per riportare nel corpo e nel cuore e per portare più amore nelle proprie relazioni, poi agli organizzatori del Festival, il Team Oshoba: Dhana, Akarmo, Gila, Sakshin, che ogni anno ci offono questa meravigliosa opportunità di incontrarci nell’amore  e nella meditazione, a Somraj ed Eshti che conducono l’Aum Meditation da quando esiste questo Festival con amore e dedizione … a tutti gli amici che ho rivisto al Festival e a tutti coloro che c’erano e che hanno contribuito a rendere questo Festival meraviglioso … un punto di luce sul nostro Pianeta Terra. Grazie di cuore alla prossima!

GRAZIE SE VUOI RISPONDERE A QUESTO ARTICOLO CON UN TUO COMMENTO…

1 Commento

Archiviato in AUM E MEDITAZIONI SOCIALI, HOME, OSHO, VEERESH E HUMANIVERISTY

Una risposta a “OSHO FESTIVAL DI BELLARIA, QUATTRO GIORNI DI AMORE E MEDITAZIONE: OSHO CI UNISCE TUTTI NEL CUORE

  1. Deva Jayesh

    Di Aum Meditation ho già scritto in altri spazi di questo blog, certo è che fare un’AUM con 400 amici non è cosa quotidiana, è un’esperienza immensa e se entri completamente nel processo con la grande energia ti rigira come un calzino, un momento di connessione universale con gli altri e poi con te stesso, ti ritrovi con tutti e poi ti ritrovi solo nei tuoi pensieri e nel tuo sentire e la cosa bella è che questo avviene in mezzo alla moltitudine ed è meraviglioso.
    IL FESTIVAL:
    Un evento che mi piace qui descrivere come straordinario e molto partecipato, un’occasione per sperimentare e portarsi a casa qualcosa da rifare e riprovare, partecipare ad eventi meditativi ai quali non hai mai partecipato, verificarli dentro di te e sentire l’effetto che fanno, sperimentare nuove sensazioni e nuove emozioni. Partecipare a sessioni individuali e affidarsi a operatori selezionati che con massima onestà e capacità ti conducono su percorsi sconosciuti (vedi Aura Soma nel mio caso), oppure affidarsi nelle mani di massaggiatori che ti coinvolgono emotivamente e sono in grado di lasciarti anche stordito dal piacere provato durante le loro pratiche mettendoti in condizioni di riscatto verso gli stress accumulati e il tutto “con la massima onestà intellettuale”. Insomma il Festival è un grande contenitore nel quale si possono provare tante esperienze di tipo diverso, puoi vedere persone stravolte dal rilassamento e persone eccitatissime, puoi vivere le vere montagne russe dei campi emozionali.
    Il Festival è stato organizzato in maniera egregia dagli amici di Oshoba ai quali va tutto il mio apprezzamento e ringraziamento. Spero di poter esserci anche il prossimo anno magari come operatore Reiki, in quanto mi piacerebbe partecipare in modo più significativo a questo evento che tutti gli anni celebra il maestro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...