OSHO: PERCHE’ L’AMORE E’ ESSENZIALE PER LA CRESCITA SPIRITUALE


62209_143334079042388_100000973917580_193183_5164207_n[1]

Come mai l’amore è essenziale per la crescita spirituale?

Amore e consapevolezza sono la forma di polarità più elevata, come uomo/donna, yin/yang, corpo/anima, creazione/creatore.
Amore e Consapevolezza sono la polarità più elevata, l’ultima, dove accade la trascendenza.
L’Amore richiede due presenze. E’ una relazione, movimento, energia che si muove verso l’esterno. Esiste un oggetto: l’amato. L’oggetto diventa più importante di te. La tua gioia è nell’oggetto. Se il tuo amato è felice, tu sei felice; tu diventi parte dell’oggetto. Esiste una forma di dipendenza, e l’altro è necessario. Senza l’altro ti sentiresti solo.
Consapevolezza è essere con te stesso in assoluta solitudine, essere semplicemente attento, presente. Non è una relazione, l’altro non è necessario. Non è un andare all’esterno, è un entrare in sé.
L’amore è la luce che si muove dal tuo essere. La consapevolezza è il movimento opposto, il movimento a ritroso della luce verso la sua fonte, il suo ritornare alla sorgente. Questo è ciò che Gesù chiamava “pentimento”, non intendendo una colpa di cui pentirsi bensì un ritorno alla sorgente. Patanjali lo definisce pratyadhara, “tornare a casa”; Mahavira lo chiama pratikraman, “tornare a se stessi”; il cerchio si completa e il Segreto del Fiore d’oro è totalmente fondato su questo movimento all’indietro della tua energia. Ma il movimento all’indietro è possibile solo se ti sei mosso in avanti. Devi addentrarti nell’amore, devi entrare in relazione, in modo da poter poi tornare a te stesso. Sembra un paradosso…
tratto da: Osho “Quell’oscuro intervallo è l’Amore”

Per poter trascendere la dualità occorre riconoscerla e accettarla completamente, vivendola in ogni sua forma. Così come esistono il giorno e la notte, il maschio e la femmina, l’inspirazione e l’espirazione, la vita e la morte, il negativo e il positivo, oscurità e luce. Siamo un movimento continuo da una polarità all’altra e in questa profonda accettazione è l’amore per se stessi e per tutto ciò che è, che ci fa andare oltre la dualità della vita ordinaria. Leela

Lascia un commento

Archiviato in HOME, MEDITAZIONE, OSHO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...