TANTRA: IL PONTE TRA TE E IL DIVINO


Sono oramai due anni che propongo a Milano questo percorso settimanale su base annuale diviso in tre cicli : Amare il Corpo, L’Arte di Dare e di Ricevere e Relazioni Tantriche, che è attualmente in corso. Per me è una grande soddisfazione quando vedo i partecipanti che si sentono sempre piu affiatati tra loro, amici e complici nello spazio del tantra, significa che la fiducia cresce e la disponibilità a mostrarsi per come si è aumenta, e questo è un aspetto di notevole interesse, in quanto permette di scoprire che il nostro potenziale umano è ben piu ampio di quello che crediamo, possiamo muoverci in nuove dimensioni di apertura, gioia, gioco, amore, amicizia, ricevendo il supporto di tutto il gruppo. Ogni amico arriva con il proprio bagaglio e durante il corso ha l’opportunità di osservare se stesso senza auto giudizio e senza il peso del giudizio altrui. E’ uno spazio di guarigione interiore che utilizza il Tantra come modalità per raggiungere uno stato di maggiore consapevolezza e scoprire la parte divina in onguno di noi. Grazie a tutti gli amici che partecipano a questo percorso per la fiducia e la voglia di esserci.

3 commenti

Archiviato in TANTRA

3 risposte a “TANTRA: IL PONTE TRA TE E IL DIVINO

  1. Jala

    Ho incontrato Leela in un momento di profonda crisi di identità, vivevo disconnessa con il mio sentire e prigioniera delle mie emozioni. Era necessario intraprendere la via della guarigione interiore … e dopo un intenso e profondo anno di attività con Leela, nel quale mi sono connessa con la mia forza interiore, mi sono avvicinata un po’ casualmente anche al TANTRA. Ho incontrato nel percorso le MIE difficoltà, i dubbi e le perplessità che a livello inconscio erano diventati il mio stile di vita, la mia personalità. Era lo schema che adottavo negli anni per difendermi ed evitare di sentirmi sopraffare dalle vecchie ferite del passato. Ho scoperto con questo percorso come sia invece importante e, direi indispensabile, sintonizzarsi con nuove persone/energie che vibrano a frequenze e velocità diverse, alcune delle quali ti ristimolano (facendoti da specchio) vecchie paure, blocchi o condizionamenti mentali … ma, affrontando con fiducia e osservando/ascoltando (nel corpo) i propri “fantasmi del passato”, ne deriva una nuova dimensione che nel “presente, nel qui ed ora” unisce anzichè dividere!
    Si impara, sotto la guida attenta di Leela, ad abbandonare l’ego (la propria personalità condizionata) per acquisire una nuova e più consapevole identità di appartenenza all’esistenza. In quel “magico spazio del martedì” noi tantramici ci incontriamo nel profondo: celebriamo (nella danza, e nella meditazione) noi stessi e ci sintonizziamo con l’energia invisibile che fluisce attraverso tutti gli esseri viventi … e nella gioia, nella delicatezza, nell’armonia, nell’intensità nasce un modo nuovo di stare insieme … dove il Buddha, o se preferite il divino o meglio il proprio sè profondo abbraccia e si unisce al se’ profondo dell’altro.
    In sitesi, il Tantra di Leela è per me un percorso di guarigione interiore (giocoso ma anche intenso) che, oltre a creare un legame di amicizia tra tutti i partecipanti, ha migliorato le mie relazioni esterne e mi ha dato la forza di ascoltarmi e conoscermi, di lasciar andare ogni forma di lotta e rivalità, dandomi il coraggio di muovermi verso ciò che sento più giusto ed autentico per me! Ringrazio Leela e tutti i tantramici che mi hanno supportato in questi mesi e mi auguro che altri nuovi amici si avvicineranno fiduciosi a questa avventura di cuore e sincerità. Hugs & Hugs, Jala

    Mi piace

  2. TLT

    Una sera di Ottobre 2011 … incontro Leela “casualmente” ad una serata dove emergono aspetti di me sui quali stavo riflettendo da tempo… lei accompagnandomi a casa mi propone il percorso di tantra… pur non comprendendo quale fosse la finalità del lavoro accetto ed il martedì successivo mi inserisco nel gruppo tantrico 2011/2012 già costituito, senza aspettativa alcuna, senza sapere chi fossero i compagni del mio “vagone” né tantomeno dove fosse diretto l’intero “tantra-treno” … si parte!
    Da subito sono emersi blocchi dovuti a condizionamenti e false credenze che impedivano al corpo di esprimersi liberamente lasciando alla mente il potere direttivo della mia vita…
    Lentamente qualcosa si scioglie… inizio a percepire in modo sempre più netto la mia energia e la sua tipologia … inizio a riconoscere nei miei compagni di viaggio le similitudini e le differenze energetiche… inizio un viaggio più intimo con me stessa e con tutti loro… inizio a far parlare il corpo cercando di azzittire la mente…
    Nell’intimità c’è piacere, gioia, amore, l’annullarsi nell’altro ed il perdere i confini di se… ma c’è anche dolore e percezione di ferite lontane alcune volte rimosse e volutamente dimenticate per autotutela ed amore per noi stessi… quindi in questo viaggio chiamato tantra ci sono stati momenti di estasi e di piacere assoluto e lacrime ma entrambe queste due facce della stessa medaglia chiamata ”vivere” hanno contribuito a farmi prendere consapevolezza di chi sono, della mia energia e della sua quantità, del tipo di relazioni di amicizia di cui la mia anima ha bisogno, del tipo di fisicità e sessualità che desidero vivere.
    Sto imparando a riconoscere la mia energia e la sua quantità, sto imparando a fidarmi del mio intuito e dei messaggi del corpo, sto imparando a non evitare dicendo sempre ciò che penso per non lasciare niente in sospeso e per viaggiare nei rapporti umani in modo leggero… sto prendendo atto di chi sono accettandomi senza vergogna e lasciando andare giudizi e sensi di colpa… sto imparando ad accettare che merito il piacere e che desidero sia sempre un ingrediente della mia vita!
    … lavori in corso … quindi il “viaggio” continua tantricamente!
    Grazie Leela, grazie TantrAmici 2011/2012 senza di voi tutto questo non sarebbe stato possibile. Con Amore TLT

    Mi piace

  3. bellissimo vedere un gruppo così,
    è una testimonianza anche dell’Amore dell’insegnante ^_^
    Purtroppo non sono di Milano ma spero di conoscervi in futuro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...