OSHO: THE PATH OF LOVE


OSHO

tratto da: AMORE E MEDITAZIONE

l’amore sta distruggendo milioni di persone. In nome dell’amore vengono  distrutte più persone che in qualsiasi guerra. Ma noi non ne siamo
coscienti, perchè nessun giornale ne parla. Eppure, in nome dell’amore,  esistono brutture indescrivibili, gelosie tremende, rabbia e discussioni
continue. Al confronto, la guerra non è nulla, è qualcosa di assolutamente insignificante. E non può essere altrimenti, perchè la gente si avvicina all’amore che ancora non ne è degna. Prima di poter entrare nel tempio dell’amore, se ne deve essere degni. E se ne diventa degni quando la tua fiamma è centrata nel tuo essere, ed è diventata assoluto silenzio. Con questo, intendo dire che l’amore è meraviglioso, allorchè acquisti la capacità di essere assolutamente solo, quando non senti più il bisogno di innamorarti: quando non è più un bisogno, quando non è più un’ossessione, allora non esiste più dipendenza alcuna, per cui, quando entrerai  nel regno dell’amore, sarà una condivisione. Vuoi  condividere perchè trabocchi e desideri condividere con qualcuno con cui ti senti in sintonia. Viceversa, sbagli se entri nel regno dell’amore alla ricerca della felicità, in questo caso, l’amore ti darà solo miseria. Se entri nell’amore per condividere la felicità, l’amore sarà qualcosa di incredibilmente meraviglioso, è la più grande esperienza che esista. Vedi la differenza? Se cerchi l’amore per trovare la felicità, troverai solo infelicità, perchè tu eri già infelice. Un uomo infelice che si addentra nel regno dell’amore, troverà una miseria ancora più grande e profonda… e anche l’altro si trova nella stessa angoscia. Anche l’altro è alla ricerca di qualcuno, perchè aspira alla felicità. Entrambi sono infelici, ed entrambi si incontrano per trovare la felicità… è un’evidente assurdità! La loro miseria non sarà solo raddoppiata, sarà moltiplicata! Quindi, come prima cosa, diventa felice, acquista beatitudine, quindi entra nel regno dell’amore. L’amore è una funzione della beatitudine, La beatitudine non è un frutto dell’amore; al contrario, l’amore è un frutto della beatitudine. E’ ciò che intende Gesù quando dice che Dio è amore. Ma puoi cambiare completamente questa affermazione e dire che l’amore è Dio: anche questo è perfettamente vero. Puoi perfino dimenticare il nome “Dio”, amore è sufficiente. L’amore è Dio, ma ora, paragonato a ciò che è comunemente chiamato amore, ha una qualità totalmente diversa, una dimensione completamente diversa.

The Path of Love , tratto da: Amore e Meditazione

 

4 commenti

Archiviato in OSHO

4 risposte a “OSHO: THE PATH OF LOVE

  1. tranchina adelaide

    come si diventa degni per entrare nel regno dell’Amore?voglio, cioe’ dire,come si comincia e si continua il percorso,se si viene da una intera vita di cecita’,inconsapevolezza,come si puo’,quando hai l’anima sommersa e ricorperta da uno spessore grosso cosi’ di rancori,solitudine,malgoverno di corpo e spirito’? e’ possibile cambiare? e quali sono i passi giusti? trovo tutto dentro di me o ho bisogno di un supporto?sento che qualcosa mi sta cambiando,ho la necessita’ e estremo bisogno di “vivere” nel ben-essere,ma sono un po’ confusa…a tutti un abbraccio di luce,Lilly

    Mi piace

  2. ciao Lilly, certamente dentro di te hai tutte le risorse, a volte non occorre l’aiuto di nessuno per fare emergere le tue risorse interiori, a volte c’è bisogno dell’aiuto di qualcuno, e questo è il motivo per cui ci sono maestri illuminati, insegnanti, terapisti, coach, ognuno nel suo campo ti aiuta ad esprimere ciò che è già dentro di te ma che magari in questo momento non riesci a vedere o a sentire, a esprimere. Penso che sia molto sano avere il desiderio di stare bene, sentire il bisogno di vivere, ed è anche normale e umano a volte sentirsi confusi. Anzi, la confusione, può essere un sintomo di un cambiamento che deve arrivare, quindi puoi vederlo come un segnale positivo, e trasformare in questo modo una crisi in una opportunità per crescere interiormente, lasciando andare ciò che non ti supporta più nella tua evoluzione e muoverti sempre di più verso l’amore per te stessa. L’Aumstock Experience può essere un’opportunità per sperimentare questo cambiamento dentro di te!
    http://leela-tantra-relazioni.blogspot.com/p/aumstock-experience-15-16-e-17-luglio.html
    Ti abbraccio

    Mi piace

  3. Il vero amore è qualcosa molto lontano dall’uomo del 2000.

    Mi piace

  4. non so cosa intendi per “vero amore”, per me “amore significa stare bene con me stessa, sentire il mio cuore per gli altri, provare compassione ed empatia per il dolore altrui, stare bene con gli amici, essere felice con la persona che amo, e anche provare gratitudine per ciò che ho e ciò che sono. Noi siamo amore, solo che a volte l’amore che proviamo è “coperto” da altre emozioni che non ci fanno sentire bene. Attraverso la meditazione è possibile riscoprire quello spazio interiore fatto di rilassamento e belle sensazioni che è amore, amore per se stessi prima di tutto, e da lì possiamo muoverci a provare amore per gli altri e per ciò che ci circonda.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...